Confapi Aniem, sottoscritto accordo di rinnovo Ccnl settore lapidei

del 05.03.2019

È stato sottoscritto tra Confapi Aniem e Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil l’accordo di rinnovo della parte economica del CCNL del settore lapidei. Il contratto introduce l’obbligatorietà dei versamenti contributivi agli enti bilaterali Enfea e OPNC tramite F24. 
Ai lavoratori in forza alla data di stipula del presente accordo di rinnovo contrattuale, sarà corrisposta con la retribuzione del mese di marzo 2019 una quota una tantum pari ad € 200, suddivisibile in quote mensili in relazione alla durata del rapporto di lavoro nel periodo dal 1 settembre 2018 al 31 marzo 2019.  Per ogni ulteriore chiarimento, potrete contattare la segreteria di Confapi Aniem (confapianiem@confapi.org; 06 69015443).

È stato sottoscritto tra Confapi Aniem e Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil l’accordo di rinnovo della parte economica del CCNL del settore lapidei. Il contratto introduce l’obbligatorietà dei versamenti contributivi agli enti bilaterali Enfea e OPNC tramite F24. 

Ai lavoratori in forza alla data di stipula del presente accordo di rinnovo contrattuale, sarà corrisposta con la retribuzione del mese di marzo 2019 una quota una tantum pari ad € 200, suddivisibile in quote mensili in relazione alla durata del rapporto di lavoro nel periodo dal 1 settembre 2018 al 31 marzo 2019.  Per ogni ulteriore chiarimento, potrete contattare la segreteria di Confapi Aniem (confapianiem@confapi.org; 06 69015443).

PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Fermo restando le contribuzioni vigenti a carico di azienda e lavoratori, a partire dal 1 gennaio 2019 la base di calcolo sarà la retribuzione utile al calcolo del Tfr.

E’ stabilito per tutti i lavoratori dipendenti un versamento straordinario contrattuale a FONDAPI di € 150 (una tantum), come incentivo alla promozione delle adesioni al Fondo.

Ufficio Stampa Confapi Padova

stampa@confapi.padova.it

/Argomenti