Aziende, categorie economiche ed enti: la Camera di commercio stanzia più di 1,5 milioni

del 23.09.2019

Innovazione, green economy, sicurezza, alternanza scuola-lavoro, partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali, Sportelli PID, riqualificazione urbana e animazione commerciale: dalla Camera di Commercio di Padova 5 assi per il rilancio e la competitività economica padovana. Nel 2019 stanziati in tutto 1.560.000 euro a favore del territorio. Antonio Santocono: “Cinque modi per ridare fiducia al Sistema impresa, cinque leve per creare sviluppo. Questa Camera sta dimostrando di voler tornare ad essere vicina ai bisogni reali delle imprese e del territorio”.

 Una concreta iniezione di fiducia e di “ossigeno” finanziario per imprese, Associazioni e realtà pubbliche e private padovane. Anzi cinque. La Camera di Commercio di Padova serve un tris d’assi alle imprese e un “double” ad Associazioni di categoria ed enti pubblici e privati della provincia per lo sviluppo del territorio, grazie a cinque concrete azioni strategiche che si svilupperanno da oggi a fine anno attraverso i nuovi Bandi di sostegno per iniziative economiche, approvati dalla Giunta camerale nella seduta di mercoledì scorso 11 settembre.

I 3 bandi di sostegno rivolti alle imprese sono, nello specifico, i seguenti:

● Bando di assegnazione di voucher alle imprese agricole per sostenere la Green Economy: stanziamento pari a 215.000 euro.

● Bando di assegnazione di voucher per garantire la sicurezza delle imprese: stanziamento pari a 75.000 euro.

● Bando di assegnazione di voucher per il miglioramento della competitività delle imprese: stanziamento pari a 280.000 euro. Quest’ultimo è un bando multisettoriale e comprende 3 Misure di sostegno per migliorare la competitività delle Pmi; le 3 linee di intervento sono:

1. assegnazione di voucher per check-up assicurativi (mirati a valutare se un’impresa è coperta o meno a livello assicurativo nel modo più corretto e coerente rispetto a eventuali eventi o danni a materiali / immobili/capannoni): 80.000 € ù

2. assegnazione di voucher per imprese che partecipano a progetti di Alternanza Scuola-Lavoro: 100.000 €

3. assegnazione di voucher per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali, sia in Italia che all’estero: 100.000 €

I 2 bandi rivolti alle Associazioni, Enti pubblici e privati riguardano:

● Bando per la selezione di soggetti e proposte per la realizzazione di attività di Sportello decentrato PID per conto della Camera di Commercio di Padova per soggetti operanti nel territorio della provincia da realizzarsi in convenzione e cofinanziamento con l’ente camerale: 300.000 €

● Bando per la selezione di proposte per la realizzazione di iniziative di riqualificazione urbana e animazione commerciale del territorio della provincia di Padova: 120.000 €

In totale, stiamo parlando di 990.000 euro sul piatto per sostenere imprese, Associazioni ed Enti territoriali lungo i binari dello sviluppo.

“Questi interventi varati dalla Giunta - interviene il presidente della Camera di Commercio di Padova Antonio Santocono - vanno nella direzione di dare risposte concrete alle piccole e medie imprese del nostro territorio. Ci auguriamo pertanto che questi strumenti finanziari permettano di ridare ossigeno alle tante imprese del nostro tessuto produttivo e che possa beneficiarne l’intera economia padovana, sia della città capoluogo che della provincia. Questa Camera sta dimostrando di voler tornare ad essere vicina ai bisogni reali delle imprese e del territorio”.

Le linee di intervento di questi bandi ben si allacciano, del resto, ai più grandi piani strategici sui quali sta lavorando la Camera padovana anche assieme ad altri importanti Enti partner della città.

La recente firma dell’intesa per l’Hub dell’innovazione in Fiera corre infatti nella stessa direzione di crescita del territorio, delle imprese e di garantire un futuro alle giovani generazioni: “Vogliamo far diventare Padova un Hub dell’innovazione e dello sviluppo sostenibile, puntando su infrastrutture all’avanguardia e su alcuni assets strategici in grado di rendere più competitiva e attrattiva quest’area e la sua economia” aggiunge Santocono.

A spiegare il valore dei 5 bandi è il Segretario generale della Camera di Commercio di Padova, Roberto Crosta: “La Camera di Commercio di Padova è impegnata in prima linea per portare avanti idee e progetti vincenti, in grado di proiettare Padova e il suo territorio nel futuro: un futuro fatto di opportunità, sia professionali che culturali, soprattutto per i nostri giovani. E’ a loro che dobbiamo guardare, è per offrire loro un futuro importante che bisogna investire risorse in progetti all’avanguardia. Il bando legato ai progetti per l’alternanza scuola-lavoro, ad esempio, dimostra quanto questa Camera tenga a favorire l’occupazione giovanile e la conoscenza del fare impresa tra i giovani. Con questi 5 bandi abbiamo voluto orientare le risorse a disposizione in maniera multisettoriale, andando ad aiutare un po’ tutti i settori economici. Solo interagendo e unendo forze e idee sarà infatti possibile tendere l’arco verso un orizzonte di fiducia e possibilità di crescita. Ora gli stanziamenti camerali rivolti alle imprese sono in totale pari a 570.000 euro, a cui devono aggiungersi le risorse già assegnate nei mesi scorsi con il Bando Voucher PID (390.000 euro), per un totale di 960.000 euro. Gli stanziamenti rivolti al territorio attraverso i bandi per le associazioni e gli enti, invece, sono in totale 420.000 euro, ai quali vanno aggiunti i 180.000 euro già assegnati con l’intervento a sostegno dei Distretti del Commercio, per un totale complessivo di 600.000 euro. Quindi, riassumendo, lo stanziamento camerale complessivo per il 2019 destinato da questa Camera ad interventi economici a favore delle imprese e dell’economia locale, ammonta a 1.560.000 euro”.

Tutti i bandi sono già pubblicati online dal 18 settembre sul sito www.pd.camcom.it, ad eccezione di quello legato ai voucher per migliorare la competitività delle imprese, che sarà pubblicato il 25 settembre 2019.

Per quanto riguarda i bandi rivolti alle imprese, la scadenza per presentare la domanda è il 15 novembre 2019, mentre per i due bandi rivolti ad Associazioni ed Enti, il termine ultimo è fissato al 15 ottobre 2019.

 

Ufficio Stampa Confapi Padova

stampa@confapi.padova.it

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

/Argomenti