Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

Covid-19: Guida alle restrizioni fino al 6 gennaio

1319537617114054761856204552359778375777450n-vert.jpg
Per fare chiarezza abbiamo voluto raccogliere in un quadro sintetico tutte le misure in vigore da qui al 6 gennaio, riportando le informazioni utili relative a spostamenti e divieti, di fonte nazionale, regionale e locale. Riportiamo, scaricabile, anche il modulo di autocertificazione per gli spostamenti.


Nei giorni 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre 2020, e nei giorni 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio, in tutta Italia saranno in vigore le regole relative alla «zona rossa»;

nei giorni 28, 29 e 30 dicembre 2020, e nel giorno 4 gennaio 2021, in tutta Italia saranno in vigore le regole relative alla «zona arancione» (si potrà uscire da un Comune se la popolazione non supera i 5.000 abitanti e se il Comune dove ci si vuole spostare non è più lontano di 30 chilometri. Resta vietato in ogni caso uscire dal proprio Comune se ci si vuole recare nel capoluogo di provincia).
Anche nei giorni in cui varranno le regole della «zona rossa» in tutta Italia sarà consentito uscire di casa per andare in visita nelle abitazioni di parenti e amici, pur se rispettando regole precise:
-le persone che si spostano non possono essere più di due, a meno che non portino con loro figli minori di 14 anni;
-lo “spostamento verso le abitazioni private è consentito una volta sola al giorno in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22”, quindi è obbligatorio rispettare il coprifuoco.
 
MISURE IN VIGORE:
Decreto legge 18 dicembre 2020, n. 172 in vigore dal 19 dicembre 2020 - Le slide con le misure
 
DPCM 03/12/2020 (valido dal 4 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021)
Ordinanze della Regione Veneto: n. 169 del 17/12/2020 (valida dal 19 al 23 dicembre 2020) e n. 167 del 10/12/2020 (valida dal 12 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021)

Faq - domande frequenti sulle misure adottate dal Governo
Approfondimento Coronavirus Regione del Veneto 

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE PER SPOSTAMENTI
 
PADOVA, NO NUOVE ORDINANZE, MA IL 23 DICEMBRE POSTI DI BLOCCO ALL'INGRESSO IN CITTA'.
 «Mercoledì 23 sarà l'ultimo giorno prima di entrare in zona rossa secondo quanto stabilito dal governo», ha dichiarato il sindaco Sergio Giordani. «Trattandosi di un giorno lavorativo non riteniamo applicabili le misure di blocco auto che erano pensate in maniera specifica per il fine settimana, ecco perché avvalendoci dell'ordinanza regionale, che non consente lo spostamento tra comuni diversi dopo le 14, attueremo una corposa strategia di controlli». A presidiare le vie d'accesso alla città un centinaio di uomini delle forze dell'ordine. Le vie più presidiate sono via Bembo, via Guizza, Strada Battaglia, via Dei Colli, via Chiesanuova, via Montà, via San Marco, via Vigonovese, corso Australia, via Piovese. Ma non si escludono controlli anche in altre vie di accesso alla città come corso Australia, via Altichiero, via Pontevigodarzere, via Del Plebiscito, corso Argentina, via Valmarana. Gli automobilisti che non risiedono a Padova e che non hanno una motivazione valida per entrare saranno invitati al dietrofront, per i trasgressori sono previste multe di 400 euro.
 
Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it
Ufficio Stampa Confapi Padova
Condividi su
Stampa Stampa Covid-19: Guida alle restrizioni fino al 6 gennaio

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter