Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

ELEZIONI COMUNALI, LA LEGA TIENE: PLEBISCITO PER GIACINTI AD ALBIGNASEGO E PIEROBON A CITTADELLA

voto.jpg

Tasso di astensione molto alto, fra le città sopra i 15 mila abitanti andrà al ballottaggio solo Este. Ecco i risultati nei 14 comuni della provincia di Padova chiamati alle urne.

 

Erano 14 i comuni al voto per eleggere un nuovo sindaco nella provincia di Padova: Albignasego, Arzergrande, Boara Pisani, Carmignano, Cartura, Cittadella, Este, Grantorto, Montagnana, Montegrotto, Noventa, Ospedaletto, Rovolon, Vigodarzere. 120 mila gli elettori chiamati alle urne domenica 3 e lunedì 4 ottobre ma solo è di 60,52% si è effettivamente presentato in cabina, con un calo di 10 punti percentuali rispetto alle ultime elezioni. La Lega nel territorio non ha pagato dazio alle ultime vicissitudini sul piano nazionale, facendo il pieno, tra conferme e nuovi eletti. La sinistra invece ha confermato solo Riccardo Mortandello, primo cittadino di Montegrotto. Tre i comuni sopra i 15 mila abitanti chiamati a scegliere il nuovo sindaco, ecco come è andata.

 

 

ALBIGNASEGO
Filippo Giacinti, avvocato 46enne, sindaco uscente del centrodestra, stravince con il 79,24%. Lo segue al 17,38% Luisa Fantinato, candidata del centrosinistra. Male il Movimento Cinque Stelle con il 3,38% del candidato Paolo Carpanese.

CITTADELLA
Plebiscito (il 79,19% dei voti) per Luca Pierobon, 48 anni, vicedirettore di banca, sindaco uscente del centrodestra. La città murata si conferma una roccaforte per la Lega, che la governa dal 1994. A contendergli Palazzo Mantegna c’era Paola Lolato, 52 anni, infermiera, consigliere comunale uscente del Partito Democratico: si è fermata al 20,81%.

ESTE
Ballottaggio a Este, con una percentuale di voto del 47,60% Roberta Gallana, 57 anni, sindaca uscente espressione del centrodestra, è in vantaggio. A sfidarla Matteo Pajola, che si è fermato al 23,53% e che è il candidato delle Civiche d’Este e di Este in Movimento.

GLI ALTRI COMUNI
Ad Arzegrande conferma per il leghista Filippo Lazzarin con il 71,71% delle preferenze.

A Boara Pisani si impone l'ex vicesindaco Andrea Gastaldello don il 58,68% dei consensi con una civica.

A Carmignano di Brenta, dopo la prematura scomparsa del sindaco Alessandro Bolis, eletto sindaco l'ex vicesindaco Eric Pasqualon con il 59,34% dei voti.

A Cartura la spunta al fotofinish Serenella Negrisolo con il 50,32% dei voti: solo 14 le schede in più rispetto alla sindaca uscente Pasqualina Franzolin.

A Grantorto eletto Fiorenzo Cappellari con il 40,39% dei consensi: scelta nel segno della continuità con l'ex sindaco Luciano Gavin.

A Montagnana il centrodestra vince per 59 voti con Gian Paolo Lovato, con il 38,16% dei consensi con la lista Lega Salvini-Forza Italia.

A Montegrotto si riconferma sindaco Riccardo Mortandello con il 53,15% dei consensi.

A Noventa Padovana dopo anni di centrosinistra viene eletto il leghista Marcello Bano con il 52,90% dei consensi.

A Ospedaletto Euganeo si impone per il centrodestra Giacomo Scapin con il 55,82% dei consensi.

A Rovolon domina l'ex vicesindaco Ermanno Magagnin con il 71,01% dei consensi.

A Vigodarzere riconferma per il leghista Adolfo Zordan con il 34,98% delle preferenze.

 

Diego Zilio
Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Condividi su
Stampa Stampa ELEZIONI COMUNALI, LA LEGA TIENE: PLEBISCITO PER GIACINTI AD ALBIGNASEGO E PIEROBON A CITTADELLA

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter