Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

Il cuore del MOSE è firmato General Fluidi

General-Fluidi-Mose2.jpg

L’azienda padovana ha realizzato le centraline per l’aggancio/sgancio delle cerniere di ogni paratoia

In una delle opere di ingegneria civile più grandi attualmente in costruzione nel mondo, anche l’oleodinamica gioca la sua parte. Stiamo parlando del sistema di paratie mobili del Mose a Venezia dove alcune piccole centraline oleodinamiche, di valore modesto, considerando le dimensioni dell’opera, svolgono un lavoro assolutamente importante e fondamentale per l’esecuzione di alcune funzioni nel corso della vita dell’impianto.

Il progetto Mose consiste in una serie di cassoni in cemento armato posizionati sul fondo del mare sui quali sono incernierate le paratoie che vengono riempite d’acqua o di aria a seconda che debbano essere rispettivamente sul fondo o emerse a protezione della laguna. A opera finita nelle tre bocche di porto saranno posizionate 78 paratoie per uno sviluppo complessivo di 1600 metri di sbarramento mobile.

Ogni paratoia viene fissata al basamento mediante una cerniera e queste cerniere sono un importante elemento della progettazione meccanica del Mose. La cerniera di ogni paratoia ha due punti di aggancio alla struttura fissa e la sua connessione
meccanica deve essere amovibile anche per permetterne la manutenzione e/o sostituzione. L’aggancio e lo sgancio meccanico delle cerniere avviene mediante due centraline oleodinamiche (una per ogni estremità della cerniera, dove ci sono
gli agganci), che devono essere realizzate secondo prescrizioni molto severe date le reali condizioni in cui si trovano a operare: installate all’interno di cassoni di cemento sul fondo del mare e quindi realizzate interamente in acciaio inox e conformi alla normativa Atex in quanto operanti in tunnel sottomarini. Inoltre tutto l’impianto e i suoi componenti devono essere studiati considerando che il sistema può restare inattivo per molti mesi e al contempo essere pronto per entrare in funzione senza intoppi in ogni momento.

General Fluidi è l’azienda che e stata incaricata di realizzarle, progettando il circuito, procurando i componenti e allestendo la centrale.

Per saperne di più su General Fluidi
www.generalfluidi.it
Via Germania, 3 - 35127 Padova (PD)
Tel. 049.8701420/26
Fax 049.8702415
info@generalfluidi.it

Ufficio stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Condividi su
Stampa Stampa Il cuore del MOSE è firmato General Fluidi

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter