Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

JVp, sfida globale con i pavimenti hi-tech

gazz-jvp.jpg

Ampio servizio del Gazzettino di Padova dedicato all’azienda: la nuova sfida? Si chiama Expo

La nuova sfida si chiama Expo 2015 e Carlo Valerio, socio accomandatario della Jvp di Piove di Sacco, sa di avere le carte in regola per vincere anche questa scommessa. Dalla sua parte ha non solo la certificazione Fsc dei suoi prodotti, ma anche l'estrema versatilità ed efficienza dei pannelli speciali per pavimenti sopraelevati che la sua azienda garantisce.

Comincia così l’ampio servizio che il Gazzettino di Padova ha dedicato a JVP Sas, associata a Confapi Padova.

«Per il 2014 -spiega il numero uno dell'azienda che può contare su altri due soci finanziari- stimiamo un fatturato in crescita a 8 milioni di euro con un export che già ora vale l'85% del nostro giro d'affari» si legge nell’articolo. E ancora: «Nel nostro stabilimento realizziamo un singolo pannello ogni 3,2 secondi utilizzando solo truciolato riciclato. Attualmente lavoriamo su un unico turno, ma potremmo tranquillamente allargare a 3 turni produttivi. Tutto sta nell'accelerazione della domanda». Il portafoglio ordini è già "blindato" fino al 2016, non solo grazie all'Expo, ma anche alla commessa per le tre torri della Msc al porto di Genova e un ambizioso progettoarchitettonico in Argentina.

Leggi l’articolo che il Gazzettino di Padova ha dedicato a JVP Sas

Diego Zilio
Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Condividi su
Stampa Stampa JVp, sfida globale con i pavimenti hi-tech

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter