Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

ORTHOMEDICA VARIOLO SBARCA IN IRAN

orthomedica-iran.jpg

In Camera di Commercio, per la regia di Padova Promex, firmato un accordo di partnership tra l’azienda padovana associata a Confapi e la Clinica Ortopedica di Teheran

Se, come recita il vecchio adagio, "il buongiorno si vede dal mattino", il rapporto tra Padova e l'Iran non potrà che essere estremamente positivo. E' infatti passato solo poco più di un mese da quando una delegazione di Padova Promex ha portato 17 imprese padovane in quel di Teheran e già oggi una delle partecipanti, la Orthomedica Variolo, azienda padovana leader nel Triveneto per quanto riguarda la realizzazione di dispositivi su misura come protesi ed ortesi, ha potuto firmare una partnership con una clinica ortopedica della capitale iraniana.

A sottoscrivere l'accordo, nella sede della Camera di Commercio di Padova, hanno provveduto, per parte padovana, il presidente della Orthomedica, Massimo Pulin, mentre per la Clinica Ortopedica di Teheran, ad apporre le propria firma è stato il responsabile della struttura sanitaria iraniana, Javad Minaei Javod.

A fare gli onori di casa, a presentare le potenzialità dell'economia padovana e a sottolineare la Padova culla delle arti e del sapere, è intervenuto il direttore di Padova Promex, Franco Conzato che dopo aver ricordato come l'azienda speciale della Camera di Commercio, pur con tutte le difficoltà dovute alla situazione politica internazionale, non abbia mai smesso di credere nelle potenzialità del mercato iraniano, ha messo in risalto la "produttività" dell'azione svolta da Padova Promex.

Il presidente di Orthomedica Variolo, Pulin (che era accompagnato dal responsabile commerciale Mattia Milan, dal consulente legale Marco Terranova, da Giorgia Sartorato responsabile marketing ed informazione medica e da Claudia Rigato Dott.ssa in Lingue) nell'auspicare che la collaborazione possa proseguire per lungo tempo ha spiegato che la partnership si svilupperà su livelli paritari, ovvero le esperienze produttive dell'azienda padovana fondata nel 1927 andranno a fondersi con l'esperienza clinica di una struttura che - come ha evidenziato Javod - accoglie pazienti provenienti non solo dall'Iran ma anche dai Paesi contermini fino all'Armenia e all'Oman.

A Padova con la collega Narges Asgari, tecnico ortopedico specializzato nelle patologie del piede ed in particolare del piede diabetico. Javad punta a realizzare una nuova clinica ortopedica (che cooperi con l'esistente clinica riabilitativa di Teheran) avendo Orthomedica Variolo come supporto e know how.

Alla firma dell'accordo era presente anche Tito Alleva, past president e consigliere di Confapi, associazione di riferimento per Orthomedica Variolo, il quale ha avuto parole di grande apprezzamento non solo per lo spirito imprenditoriale dell'azienda propria associata, ma anche per la concretezza con cui Padova Promex sta sostenendo l'export padovano nel mondo.

Per informazioni:
Sede Legale, Padova
Via G. Savelli 25
35129 Padova
Tel 049 7808125 - Fax 049 7927899
info.orthomedica@orthomedica.it
www.orthomedicavariolo.it

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Condividi su
Stampa Stampa ORTHOMEDICA VARIOLO SBARCA IN IRAN

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter