Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

PADOVA, OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE ALL’APERTO NELL’INTERA AREA DEL CENTRO STORICO

Comune-Padova.jpg

La misura sarà in vigore dal prossimo venerdì 26 novembre e sarà valida fino al 31 dicembre

 

Il sindaco di Padova, Sergio Giordani, ha firmato un’ordinanza per imporre l’obbligo della mascherina anche all’aperto, 24 ore su 24, in tutto il centro storico.

La misura entra in vigore venerdì 26 novembre e sarà valida fino al 31 dicembre, 24 ore su 24.

Per chi non rispetta l'obbligo sono previste sanzioni.

L'obbligo di mascherina riguarda l'area delimitata da queste strade: riviera dei Mugnai, largo Europa, riviera Ponti Romani, via Altinate (fino all'incrocio con via Cassan), piazza Eremitani, via degli Eremitani, riviera Tito Livio, via Gualchiere, ponte delle Torricelle, via 20 settembre, via San Gregorio Barbarigo, via Vandelli, piazza Duomo, via Monte di Pietà, piazza Capitaniato e via Dante.

Di fatto tutta l'area delle piazze, il Liston e la parte iniziale di via Altinate-Eremitani. Spostandosi verso Prato della Valle, l'obbligo rimane fino al ponte delle Torricelle, dall'altro lato arriva fino a piazza Duomo. Escluse dall'obbligo di mascherina Prato della Valle e tutta la parte di via Umberto dove ci saranno comunque dei mercatini, così come Corso Milano e l'area del Santo. 

In seguito alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica il Prefetto Raffaele Grassi ha inoltre deciso di “chiudere” il centro storico alle manifestazioni no Green pass, delegando al Questore la valutazione di interdire le manifestazioni.

Consulta l'Ordinanza n. 36 del 25/11/2021 "Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Sarscov-2 nel territorio del Comune di Padova – obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie".

 

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

 

Condividi
Stampa Stampa PADOVA, OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE ALL’APERTO NELL’INTERA AREA DEL CENTRO STORICO

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter