Diventa Socio
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter
Ritorna a Confapi Padova

“The b.e.s.t. place to work”

bestplace.jpg

L’intervento del presidente di Confapi Padova Carlo Valerio al workshop della rete di imprese iOlab

«Se non mettiamo le persone nelle condizioni di vivere bene negli spazi in cui lavorano, forse risparmiamo qualche euro, ma in realtà stiamo facendo un pessimo servizio alla nostra impresa». Con queste parole il presidente di Confapi Padova Carlo Valerio ha concluso il suo intervento introduttivo al workshop “The b.e.s.t. place to work: ripensare lo spazio ufficio per aumentare le prestazioni aziendali” presentato dalla rete di imprese iOlab giovedì 18 gennaio al padiglione 14 di PadovaFiere.

L’ambito è quello delle conseguenze organizzative di un’automazione industriale che libererà risorse umane dai compiti ripetitivi offrendo nuovi spazi a competenze trasversali e creative. «In un contesto globale di complessità crescente» spiega Mauro De Bona partner di Novalia, società consulenza direzionale tra i fondatori di iOlab «il ruolo delle risorse umane sarà sempre più centrale: in questo senso va la necessità di ripensare gli spazi di lavoro, non più semplicemente suddividendo le superfici per il numero degli addetti ma partendo invece dalle esigenze organizzative dell’azienda per poi coniugare spazi e funzioni così da ottimizzare funzionalità e performance».

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Condividi su
Stampa Stampa “The b.e.s.t. place to work”

RESTA AGGIORNATO,

Iscriviti alla newsletter